Facebook SEGUIMI SU FACEBOOK
INTRO DINAMICA SITO ITALIANO ENGLISH SITE
 
 
“UN VOCEABBRACCIO A TUTTI!!”
Con la sua voce veste la musica di ogni colore, da quello passionale della "Carmen" di Bizet a "Voglio vivere così" dell’Italia anni ’40. Stefania Miotto dimostra in quanti modi si possa declinare una voce, quando è sublime. Timbri precisi, un fraseggio sempre comprensibile, e la passione dell’Opera che si mescola alla calda sensualità sudamericana, per schiudersi alla freschezza della musica dell’Italia dolce del primo ’900 ed ai suoi grandi autori di musica da film.
Tutto questo ne fa un’interprete unica, la cui singolarità è di "arrivare" al cuore cavalcando note che vengono dallo stesso paradiso della creatività anche se apparentemente sembrano figlie di mondi diversi. Merito della voce che segue l’ordito dell’arte e tesse una trama straordinaria grazie alla flessuosità dell’interprete. Stefania Miotto canta "Nessun dorma" e nella stessa sera può emozionare con le colonne sonore di Ennio Morricone e di Nino Rota. L’incanto scende così naturale che sembra essere lì da sempre, pronto ad essere preso e poi regalato in un "voceabbraccio", nel quale il valore in più è la personalità, propompente, gioiosa, partecipante, dell’interprete. Perché la cifra più autentica della soprano padovana è la capacità di avvolgere chi l’ascolta in un’aura estatica. Sarà un’ora davvero stupenda, fra gli dei immortali della musica richiamati in una forma artistica che definiremmo pop opera o operatic pop, laddove le due tracce si s’inseguono e si distolgono per poi ritrovarsi, come il volo di due uccelli vicini. Pochi al mondo riescono ad eseguire un repertorio leggero in forma "lirica" e pochissimi cantanti lirici riescono a modulare la voce per incontrare "l’altra musica".                                                                                            M. Giacon  (giornalista Gazzettino di Padova)


http://www.sudovestrecords.com/altri_lavori/miotto.html
www.sudovestrecords.com

CD "Stefania Miotto".
Davide Bosio. Orchestrazione: Andrea Bandel. Studio 1 BNR (Sofia). ulgarian Symphony Orchestra - Sif 309. Deyan - Pavlov ...
 
Copyright Stefania Miotto 2007       |